L’importanza poetica di Breton

Miei cari lettori, la corrente surrealista è riuscita a toccare i più disparati ambiti culturali ed artistici, tra cui come ben saprete, o se non lo sapete vi aggiorno io, quelli letterari, in particolar modo l’ambito dedicato alla poesia. I poeti durante l’epoca surrealista, soprattutto tra gli anni venti e gli anni trenta del XX secolo, hanno raggiunto le capacità dei poeti maledetti francesi del calibro di Baudelaire, Verlaine e Rimbaud nell’evocare le atmosfere vivide e sognanti, tenebrose ed incessanti, che noi tutti uomini proviamo ma ci sforziamo di nascondere.

Il mio scopo è quello di dilettarvi e rendervi partecipi alla poesia, mostrandovi uno dei poeti che prese parte al surrealismo, e che più ha potuto sollecitare la mia ispirazione verso la poesia e verso la lettura. Spero così che anche voi possiate con la testa riuscire a sprofondare in quegli anni in modo sempre più naturale e disinibito fino a diventare dei veri e propri amanti-poeti.

Il poeta di cui vorrei fare il nome è proprio André Breton, poeta, saggista e critico d’arte, nonché fondatore del manifesto surrealista, il quale ritiene il Surrealismo: “un automatismo psichico puro con il quale ci si propone di esprimere, sia verbalmente che in ogni altro modo, il funzionamento reale del pensiero, in assenza di qualsiasi controllo esercitato dalla ragione, al di fuori di ogni preoccupazione estetica o morale. È una evoluzione del dadaismo ma al contrario del dadaismo, che ha l’obiettivo di abbattere tutte le “restrizioni” artistiche radicate da secoli, il surrealismo rovescia l’idea distruttiva dadaista attribuendo all’arte un ruolo edificante suggerito dall’interiorità dell’uomo”.

Breton pensa quindi che il poeta/scrittore surrealista debba assolvere un compito: rivalutare il sogno, l’irrazionalità, la follia, gli stati di allucinazione, arrivando infine a cogliere l’essenza intima della realtà come mezzi di espressione.

Vi linko 3 delle poesie più famose da lui scritte:

https://lapresenzadierato.com/2018/10/22/tre-poesie-di-andre-breton/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...